home / blog / Intervista a Maurizio Papa

Intervista a Maurizio Papa


Veronica Verona

pubblicato il 12 settembre 2017

In questa intervista Maurizio Papa racconta la sua passione per il lavoro, come riesce a trasformare un approccio teorico in uno più pratico, affiancando e guidando le aziende e le persone verso un continuo percorso di miglioramento.

Maurizio, in cosa consiste il tuo lavoro e qual è il tuo ruolo specifico?

Il mio lavoro si può suddividere in 2 parti:

La prima parte consiste nell’aiutare l’imprenditore a creare la parte strategica della sua azienda e consiste nella definizione di:

  • valori
  • identità
  • mission
  • costruzione della vision a 3/5 anni

Questa fase iniziale permette all’Azienda di avere una direzione chiara e definita di dove vuole andare (Vision), rispettando i principi (valori) che vogliamo vengano percepiti dall’esterno (clienti, fornitori e collaboratori), tenendo ben presente l’impatto che vogliamo creare nel nostro settore, grazie alla presenza dell’Azienda sul mercato (Mission).

La seconda parte si occupa della parte tattica, trasformando la parte teorica della strategia in azione, passando il testimone al Team composto dai vari manager di funzione. In questa fase il mio lavoro consiste nel creare un forte senso di squadra che significa allineamento su obiettivi da raggiungere attraverso un atteggiamentto proattivo, con un certo ritmo di azione, focalizzati su sottobiettivi di periodo.

Da cosa nasce la passione per il tuo Lavoro? Ricordi un aneddoto in particolare che associ all'inizio della tua professione?
Da quando avevo 18 anni le persone cercavano in me risposte ai loro problemi, continuando a darmi feedback positivi riguardo la validità della soluzione che io proponevo loro e soprattutto apprezzando la mia forte capacità di “spiegare” le cose in modo molto comprensibile.

Successivamente ho esercitato per 15 anni questa modalità di “training” involontario all’interno dell’attività di consulenza aziendale nei confronti delle centinaia di clienti oggetto dell’attività. Nel tempo ho consolidato la mia passione per l’insegnamento come modalità di relazione all'interno delle dinamiche aziendali. Da qui il passo è breve. Dopo l’esperienza di consulente e di imprenditore ho voluto dare importanza alla mia grande vocazione orientata all’insegnamento di aspetti tecnici, organizzativi e relazionali aziendali.

Qual è l'aspetto della tua professione che ti piace di più?
Poter osservare il miglioramento delle persone e delle squadre in termini di affiatamento, i risultati raggiunti e gli schemi mentali utilizzati. Più precisamente mi appaga osservare il cambiamento degli sguardi delle persone e come si muovono nel loro quotidiano dopo alcuni incontri, in quanto tutto ciò che facciamo assume un forte valore nel lavoro come nella vita personale.

A chi ti ispiri nelle vita e nel lavoro (hai dei mentori)?
Oggi mi riferisco ad elementi più tecnici riguardo i contenuti che tratto. Mi sento di dire che di base prendo più spunti dal mio stesso sentiment e sensibilità e mi connetto con la situazione. Mi riferisco anche allo statement di alcuni imprenditori che seguo, sono stato affascinato dai loro schemi di pensiero.

Perché una persona dovrebbe scegliere te sul mercato?
Nel tempo mi sono reso conto che è veramente raro trovare un professionista che possa attingere ad un'esperienza personale molto concreta su:

a) dinamiche organizzative aziendali tra metodo e persone;

b) aspetti legati alla relazione societaria e tributaria;

c) gestione delle squadre a livello di direzione generale;

d) dinamiche gestionali della propria attività con particolare attenzione all’approccio tecnico ed emozionale, i dubbi dell’imprenditore, le illusioni di certezza, le ansie e desideri, gli strumenti solitamente disponibili e quelli mancanti dei quali però l’imprenditore non ha consapevolezza;

e) conoscenza e competenza di strumenti strategici e tattici,

- capacita di gestire aule, training di qualsiasi natura, livello e dimensione;

- interattività molto spiccata con le squadre e i singoli;

- segno distintivo: dritto al punto e concreto sempre e comunque.

Cosa pensi quando sei in aula davanti alle persone che ti ascoltano?
È un viaggio. Devo portare quelle persone ad esplorare un mondo nuovo nel modo più attivo e divertente possibile. Con molta energia sempre. È il palco del musicista che ho sempre vissuto.

Quali sono i tuoi punti di forza e quali le tue aree di miglioramento?
I miei punti di forza sono:

  • Modalità di Training molto spiccata, attiva, interattiva ed energica;
  • Contenuti forti, chiari e concreti;
  • Area di miglioramento: la parte di relazione dopo l’aula (tendo ad essere come un musicista sul palco, a riflettori spenti sto nel mio).mi ritiro nei miei pensieri?

Quali sono le tue passioni nella vita?
Ho tre passioni in particolare: musica, sport e natura.

Puoi raccontare qualcosa del tuo background familiare e culturale?
Nasco e cresco in famiglia di origini catanesi. Mio papà, avvocato, mi ha cresciuto con la frase: “Maurizio la logica dice che …”, quindi ho vissuto da sempre l’identità del consulente. Come ragiona, come approccia alle cose, ai clienti, i ritmi di uno studio legale. Dall’altra parte mia mamma, sarta, con forte sensibilità musicale. Il suo modo sempre molto sensibile, dolce, molto “famiglia”. Queste due figure così diverse hanno contribuito parecchio a creare la mia identità, in quanto mio padre ha avuto un ruolo importante nello sviluppo della mia parte logica e razionale, legata all’approccio alle situazioni e allo studio continuo (ricordo mio papà ore sui libri e testi di legge e a riflettere sulle cose), mia madre invece mi ha forgiato sulla sensibilità per la musica e la natura.

Qual è stato il tuo più grande successo finora?
Credo che il più grande successo sia il costante insieme di successi di tutti i miei clienti.

Se dovessi descriverti in 3 aggettivi oggi, quali sarebbero?
Forte visione di insieme, orientato a comprendere il funzionamento delle cose, volitivo.

Dove/come ti vedi tra 5 anni?
Mentre oggi sono molto focalizzato in termini professionali sul mio operato verso i clienti e la mia preparazione, nel futuro mi vedo molto più orientato alla mia squadra, impegnato nello studio di metodi e sistemi per conto di tutta la squadra. Gestore e sviluppatore di risorse e aspetti organizzativi.

CI PRESENTIAMO

Ciao, siamo Maurizio, Veronica ed Andrea e attraverso il metodo Upstairs affianchiamo Manager, Titolari, Responsabili Commerciali, AD e figure chiave, orientandoli verso il raggiungimento di nuovi obiettivi aziendali attraverso percorsi di crescita su misura.

Se stai cercando dei professionisti che possano affiancare te e la tua azienda a trovare ed affrontare un nuovo percorso, hai trovato il migliore team di coach, ognuno con la sua expertise dai risultati tangibili.

CONTATTACI >>

Gli ultimi articoli del Blog


NEWSLETTER

Raccontiamo le ultime novità da Upstairs. Lasciaci la tua mail!


Spazio banner

Vuoi migliorare i Risultati del tuo Team?

Affianchiamo Manager, Titolari, Responsabili Commerciali, AD e altre figure aziendali al raggiungimento di nuovi obiettivi attraverso percorsi di crescita personalizzati.

LEGGI GLI ALTRI POST DEL BLOG


news

15 nov 2017 | Scritto da: Veronica Verona

Il ruolo fondamentale della formazione all'interno delle aziende.

Leggi tutto
news

27 ott 2017 | Scritto da: Maurizio Papa

Ecco le 10 domande chiave!

Leggi tutto

SCOPRI IL SISTEMA COLLAUDATO

Voglio ricevere tutte le informazioni
sul SISTEMA COLLAUDATO

Tel. (+39) 338 6249002

UPSTAIRS Via Vivaldi 25, 20090 Buccinasco (MI)